Si conclude con una sconfitta la fase regolare del Basket Serapo che si arrende, con il punteggio di 87-82, ad un San Cesareo che non aveva nulla più da dire a questo campionato ed ha giocato con quella leggerezza che contrandistingue questi casi. Per quanto riguarda invece la squadra biancoverde è stata protagonista di una squadra piatta che non è riuscita mai dare continuità alla fase difensiva, dove ai segnali positivi si oppeneva i troppi svarioni e disattenzioni di cui ne hanno beneficiato gli esterni della squadra locale.

I primi due quarti sono lo specchio della gara, alla fine buttata alle ortiche dalla squadra gaetana, dove oltre all'assenza di attenzione difensiva c'è da aggiungere la solita mano fredda dalla lunetta, mentre San Cesareo si domostra una sentenza dal tiro dietro l'arco e conclude in vantaggio il secondo quarto con il punteggio di 42-37.

Alla ripresa delle ostilità c'è il primo sussulto biancoverde che grazie ad una difesa anche non troppa intensa, riesce a trovare i primi vantaggi della gara e chiudere il terzo quarto avanti di una lunghezza ( 59-60)

Applicazione difensiva che dura un amen visto che i ragazzi di casa in 5 minuti, nell'ultimo quarto, riescono a raggiungere 7 punti di margine che sembrava aver chiuso la contesa, ma proprio in quel momento arriva un'altro, l'ultimo,sussulto targato Reale - Papa che recuperano palloni importanti e firmano un controbrack che porta il Basket Serapo a condurre ad 1 min da ltermine con il punteggio di 80-82. Ma a questo punto si spegne un'altra volta la luce: un possesso palla su un'antisportvo gestito male, e nell'azione successiva c'è il controsorpasso locale firmato da Corsi grazie ad una trilpla lasciatagli segnare in modo troppo semplice.

A quel punto la gara si dice finita vista che i possessi a venire sono sprecati in malo modo e San Cesareo ne approfitta per mettere in ghiaccio il risultato.

Una Sconfitta che adesso complica non poco il percorso nella fase ad orologio visto che il sesto posto, l'ultimo utile per la permanenza in serie C, dista 6 punti e con sole 6 gare a disposizione non sarà facile raggiumìngerlo. Una cosa è importante e categorica: bisognerà provarci fino alla fine ed il tutto passerà da prestazioni ottime che il gruppo di Coach Addessi ha dimostrato di possedere e di mettere in disparte le gare opache e senza nervo ma molto nervose come quelle di questa sera. 

Il Basket Serapo inoltre si complimenta con la Fortitudo Anagni per la conquista del terzo posto e si unisce a Fortitudo Scauri e Supernova Fiumicino alla promozione diretta in serie C.

Basket San Cesareo - Basket Serapo 87-82 (23-21;42-37;59-60)

Basket San Cesareo: Colagrossi 18, Rossi 28, Corsi 20, Ricchiuto, Gusmeroli, D'alessio 10, Balboni, Pistininzi, Bini, Gagliardo 2, Minna 3, Chialastri 6. Coach: Cardarelli

Basket Serapo: Di Dia 17, Reale 6, Di Biase, Papa 20, Antetomaso J. 2, Antetomaso M. 8, Valente L. 14, Porfido 13, Valente F. 2. Coach: Addessi

Ufficio Stampa Basket Serapo '85

I nostri sponsor

 
     

Abbiamo 206 ospiti e nessun utente online